Un pareo al giorno… toglie il caldo di torno!

pareoAuthor:  Elisa C.
Photo: www.deabyday.tv

Ah l’estate, con quel caldo assillante che riesce a farci avere solo il pensiero fisso di una bella vacanza, con sole, spiaggia, costume e… copricostume!

Il pareo, un capo che oramai uomini e donne indossano come gonna o abito intero, è uno dei copricostume più rinomati per l’estate 2016.

Comincia a diffondersi grazie al cinema negli anni cinquanta con i film di ambientazione esotica.

Il pareo ha infatti un’origine polinesiana, si indicava con il termine “pāreu” la gonna e si pensa che il nome moderno sia una conseguenza di un errore dei primi esploratori.

Leggero, luminoso, occupa poco spazio… tutti ottimi motivi perché una donna lo possa portare sempre con sé in valigia.

Molte sono le tipologie di tessuto e le tinte moda di quest’anno sono le stampe grafiche accese e vivaci, accompagnate da colori caldi e tropicali o da accostamenti di bianco e nero.

Mai da dimenticare sono in ogni caso le stampe animalier, con una preferenza sulle figure di animali contenuti interamente; un pareo con una farfalla stampata, ad esempio, è un ottima scelta per tutte le donne che amano indossarlo.

Se si sceglie invece un costume multicolor è meglio optare per un pareo non troppo appariscente, per evitare un look eccessivamente sgargiante.

Diversi sono i modi in cui lo si può annodare (o eventualmente slegare se si vuole fare un bel tuffo in acqua) e di conseguenza molteplici sono i risultati che si possono ottenere: un abito intero, uno a monospalla, una gonna semplice…