Fashion app: il nuovo modo di concepire la moda

fashion-tecnologyAuthor:  Emanuela L.
Photo: https://daily-it.wizbii.com

Il mondo della moda negli ultimi anni è andato incontro ad una netta evoluzione grazie alla rivoluzione introdotta dalla tecnologia. Le aziende fashion hanno dovuto fare i conti con una nuova realtà rappresentata dall’avvento dell’e-commerce ed ora le app di moda hanno rappresentano un nuovo cambiamento da non sottovalutare. Tramite le fashion app scaricabili sui propri dispositivi elettronici (smartphone, tablet o phablet) e nella maggior parte dei casi totalmente gratuite, è aumentato lo shopping realizzato in modo del tutto innovativo anche in mobilità.

Sono tantissime le fashion app che si sono diffuse negli ultimi tempi, come ad esempio Glix, attraverso la quale è possibile procedere all’acquisto di un capo di abbigliamento o ancora di un accessorio moda di una marca locale che difficilmente sarà distribuita nella nostra zona.

Un’altra possibilità data agli appassionati di moda – ed in questo caso di riciclo – è rappresentata dall’app Depop, ideata per coloro che vogliono acquistare o vendere capi di seconda mano scegliendoli direttamente dal guardaroba della persona che ha deciso di disfarsene.

Ancora più bizzarre le app del calibro di Asap54 e Snapfashion che permettono di acquistare vestiti già indossati da un passante incontrato casualmente in strada e che hanno scaturito la vostra curiosità. Come si procede in questo caso? E’ semplice: basta fare una foto del capo indossato dal passante e come una sorta di Shazam della moda grazie all’app sarete reindirizzati ai nomi dei brand che vendono quel particolare capo di abbigliamento, con la possibilità di accedere al sito e procedere così all’acquisto vero e proprio.