Author: Emanuela Longo
Photo: Urbanpost.it

Al Pitti Uomo 2018 è stato celebrato il tessuto in flanella, impiegato soprattutto per i pantaloni maschili che sono destinati a fare tendenza nella stagione autunno-inverno 2018-2019. A primeggiare è in modo particolare la ricerca, la qualità ma allo stesso tempo anche la tradizione. Punto di incontro della moda uomo per la prossima stagione sarà però la comodità. Per questo avranno la meglio pantaloni dalla vestibilità più morbida che meglio si adatta allo stile maschile.

Le linee morbide ed i modelli che rievocano i divi di Hollywood saranno al centro dei modelli di pantalone proposto dal brand Pence 1979 disegnato da Dora Zecchin. Andranno quindi di moda i pantaloni con vita alta, da stringere con una cintura che andrà a sostituire le bretelle e tessuti classici a partire dall’intramontabile gessato. E poi ancora lana, flanella e velluto a coste.

PT Pantaloni Torino, invece, esce dalla tradizione e dall’eccessiva classicità per ispirarsi maggiormente al movimento surrealista. A primeggiare sono quindi i tessuti jacquard a fantasia animalier, fit carrot allungato, pence e fodere che traggono ispirazione da Magritte. Non solo: i pantaloni si arricchiscono di dettagli che ricordano molto Dalì come un orologio liquefatto che spunta dalla tasca, o i bottoni dorati che riproducono la testa di tigre.

La nuova linea realizzata da P Paoloni propone tre modelli per soddisfare tutti i tipi di uomo: regular, per chi ama la vestibilità classica; slim per un uomo contemporaneo e baggy per un look avanguardista. Grazie alla varietà di modelli proposti si passerà così a look più formali passando per outfit più sportivi, con modelli di pantaloni-tuta per momenti informali e urban. E poi la vestibilità totalmente relax dei baggy, il tutto con l’impiego di tessuti naturali o stretch anche se a prevalere sarà ancora una volta la lana, affiancata da velluti 500 righe e cotoni misti.

Per il prossimo inverno scopriremo anche i pantaloni realizzati da Siviglia che propone la versione 5 tasche ma anche i modelli chino, sportivi e sartoriali. Sul piano dei tessuti, i più utilizzati sono quelli in lana e misto lana che ruotano su differenti modelli e stili: flat front, con una pence o due.